Come incorniciare i tuoi ricami

Per far risaltare ancor più i tuoi ricami più belli o preziosi , potresti decidere di incorniciarli per poi appenderli in casa o farne dono a parenti e amici.

Perché dovresti incorniciare da sola i tuoi ricami?

Prima di tutto per una questione economica: un lavoro professionale può costare parecchio; oltre al costo del materiale che può variare, devi calcolare calcolare il tempo necessario per realizzarlo.

Quindi, se vuoi provare a incorniciare il tuo lavoro, ecco alcuni suggerimenti.

  1.   Fai un zig-zag ai bordi per evitare lo sfilacciamento
  2. Lava  delicatamente e poi stira il tuo ricamo al ROVESCIO spruzzandovi sopra  un po’di appretto per togliere  ogni possibile piega o segno.- Nel incorniciare ricorda di non fare nulla che non possa essere disfatto senza causare danno al ricamo
  3. – Evita qualsiasi cosa che possa esporre  negli anni il lavoro a prodotti chimici, metalli o acidi.
  4. – Se c’e la cimosa, tagliala
  5. – Come sostegno sul retro usa del cartoncino rigido bianco NON trattato
  6. Evita del cartone o la carta  da disegno perchè è sbiancata con acidi. Gli acidi con il tempo possono danneggiare la stoffa  e i fili del ricamo.
  7. – Non utilizzare cartoncini adesivi perchè la colla può macchiare col tempo, ingiallire e diventare ricettacolo di piccoli insetti.
  8. – Centra accuratamente il ricamo misurando ogni lato.
  9. – Ripiega sul dietro la stoffa in eccedenza e piega in dentro gli angoli.
  10. – La stoffa sul davanti dovrebbe essere tesa ma non tirata (vedi punto 2)
  11. – Usa del robusto filo bianco per tenere stretta la stoffa puntando l’ago ogni 2 cm da sinistra a destra e indietro sul retro, incrociando i fili come foto.

    1. – Assicurati che il fili siano  tesi in maniera uniforme
    2. NON usare mai SPILLI, ma nel caso assicurati di averli rimossi perchè potrebbero arrugginire col tempo.
    3. Se utilizzi passe-partout, assicurati sia di fibre vegetali naturali .

    Proteggiamo il ricamo con il vetro?

    Il vetro protegge dallo sporco e dalla polvere ma ha come inconveniente l’appiattimento del ricamo, può intrappolare l’umidità e causare muffe.
    Nel caso decidi di usarlo accerti che il quadro non venga esposto in luoghi umidi tipo bagno, cucina, taverna, ecc
    Concludi con incollare (vinavil) della carta colorata sul retro del tuo quadro.

    Visite totali 311 , Visite oggi 3 

    Potrebbero interessarti anche...

    Grazie per il commento, torna presto a trovarmi, ci saranno sempre nuovi schemi che ti stupiranno :-)

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: