Come leggere gli schemi

 

Ci sono diversi tipi di schemi: quelli a colori  senza simboli, quelli a colori CON simboli e quelli esclusivamente con simboli in biancoenero.

Per facilitare la lettura dello schema la griglia è suddivisa in quadrati da 10 x 10 quadretti, visibili grazie a linee più doppie rispetto a quelle che delineano i singoli quadretti.

 

  • SCHEMI A COLORI– sono gli schemi più chiari e facilmente fruibili poiché salta subito all’occhio come sarà il ricamo finale
  • SCHEMI COLORI+SIMBOLI: si trovano nelle riviste o nei motivi online; hanno colori e simboli stampati assieme.
  • SCHEMI TOTALMENTE monocromatici: si trovano nei Kit per ricami molto complessi o negli schemi americani ( sampler o primitivi) dove, colori, simboli e spiegazioni sono tutte in bianco e nero. Nei grandi disegni il BN è una strategia editoriale utile per ridurre i costi di stampa.

Dove sono i simboli

Tutti i simboli che compaiono sullo schema sono elencati nella legenda con accanto i codici filo corrispondenti.

La tabella colori ( o chiave)  ti indica anche i diversi punti utilizzati nel disegno, quanti capi di filato e il suo nominativo
Accanto ai colori e simboli vi è anche  la marca  del filato utilizzata per quel ricamo( DMC, Anchor, Venus, ecc)

Le varie marche di filo sono utili se non disponessimo di una casa di filati preferita oppure qualora non  fosse possibile trovare una corrispondenza, in quel caso vo è l’alternativa ma di una marca diversa.

Si puo tranquillamente usare qualche filato DMC + Anchor+ Venus, ecc assieme qualora, per un quasiasi motivo, mancasse un colore.

Capita per esempio di trovare in uno schema un colore Es. DMC terminato o non piu in produzione, in quel caso si puo sostituirlo con un’altra marca indicata nello schema.

Il primo consiglio è di seguire lo schema ricamando un solo colore alla volta, riempiendo tutte le aree di quel colore prima di passare al colore successivo.

I punti gia ricamati  possono essere segnalati sullo schema con un evidenziatore.

Non sai dove si trova il centro?

Osserva lo schema: quasi tutti i disegni hanno delle frecce sui bordi che indicano, appunto il centro del motivo

Una linea continua nello schema ( a colori o nero) indica che in quel preciso punto va realizzato un punto scritto.

Il punto scritto va SEMPRE eseguito al TERMINE del ricamo, MAI PRIMA.

Un cerchio o un altro simbolo, spesso di dimensioni maggiori rispetto al quadretto dello schema indica un punto nodini.

Visite totali 532 , Visite oggi 2 

Potrebbero interessarti anche...

Grazie per il commento, torna presto a trovarmi, ci saranno sempre nuovi schemi che ti stupiranno :-)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: